menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Sei già registrato? Accedi:

torna al menu di scelta rapida

Contributi

Contributi per OT 4 - Sostenere il passaggio di transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori

4.1 Riduzione dei consumi energetici negli edifici e nelle strutture pubbliche o ad uso pubblico, residenziali e non residenziali e integrazione di fonti rinnovabili

4.1.2 Installazione di sistemi di produzione di energia da fonte rinnovabile da destinare all'autoconsumo associati a interventi di efficientamento energetico
trovati
1
pagina
1
di
1

Inviato da Giuseppe Di Battista (Universita' Roma Tre) - Roma - il 23/05/2014 11.19.51

obiettivi specifici

Diffusione e adozione, da parte di imprese della Regione Lazio operanti nel settore della installazione di sistemi di produzione di energia da fonte rinnovabile, di tecnologie finalizzate al miglioramento dell’efficienza energetica e alla integrazione di differenti sorgenti di produzione di potenza elettrica e di eventuali sistemi per l’accumulo.

policy e suggerimenti

Il panorama della produzione di potenza elettrica da fonti rinnovabili si è evoluto dai sistemi concepiti o per configurazioni grid-connected (connessione alla rete di distribuzione elettrica) o per configurazioni stand-alone (funzionamento esclusivamente in isola) a sistemi che possano funzionare indifferentemente nelle due condizioni. Le tecnologie, sia hardware che software, destinate alla realizzazione di tali sistemi, con particolare riferimento agli elementi per l’interfacciamento della potenza elettrica verso le utenze e verso la rete elettrica, hanno subito importanti evoluzioni nel corso degli ultimi anni.
Le aziende della Regione operanti nel settore della produzione di potenza elettrica da fonti rinnovabili necessitano di interventi per favorire l’adeguamento dei loro prodotti in relazione all’avanzamento tecnologico previsto per il settore. Iniziative volte a favorire la collaborazione delle imprese con gli enti di ricerca presenti sul territorio aumenterebbero le opportunità di trasferimento tecnologico e l’accesso, da parte delle imprese, alle attrezzature presenti nei laboratori di ricerca presenti nell’ambito della Regione.