menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Sei già registrato? Accedi:

torna al menu di scelta rapida

Contributi

Contributi per OT 2 - Migliorare l'accesso alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, nonché l'impiego e la qualità delle medesime

2.3 Potenziamento della domanda di ICT di cittadini e imprese in termini di utilizzo dei servizi online, inclusione digitale e partecipazione 12 in rete

2.3.1 Soluzioni tecnologiche per l’alfabetizzazione e l’inclusione digitale, per l’acquisizione di competenze avanzate da parte delle imprese e lo sviluppo delle nuove competenze ICT (eSkills), nonché per stimolare la diffusione e l’utilizzo del web, dei servizi pubblici digitali e degli strumenti di dialogo, la collaborazione e partecipazione civica in rete (open government) con particolare riferimento ai cittadini svantaggiati e alle aree interne e rurali. Tali soluzioni possono essere attuate anche in modo integrato con l’azione 1.3.2 (laboratori di innovazione aperta)
trovati
2
pagina
1
di
1

Inviato da Eduardo Esposito (DIFFUSIONE INFORMATICA Srl) - Roma - il 25/06/2014 16.38.29

obiettivi specifici

Completamento della PROPOSTA DI CORSI ONLINE IMMEDIATAMENTE VALUTABILI
inviata in data 05/06/2014

Considerazioni generali e precisazioni operative sui controlli necessari sui corsi online.

policy e suggerimenti

CORSI ONLINE E CORSI di GRUPPO IN AULA

Se proviamo a confrontare le due tipologie per riuscire a schematizzarne le somiglianze e le differenze risulta subito evidente che numericamente queste ultime prevalgono nettamente: i due tipi di corso risultano avere in comune praticamente solo le materie di insegnamento.
Va detto che ad ogni differenza corrisponde quasi sempre una maggior convenienza per gli utenti dei corsi online. Ad esempio il corso online non costringe gli studenti ad iscriversi e iniziare il percorso contemporaneamente: ciascuno compie il proprio percorso da solo ma entrando in un gruppo curato dallo stesso docente. Finiscono le attese e le difficoltà per la formazione delle classi e nessuno studente deve rinunciare per incompatibilità di luoghi od orari.
Tuttavia esistono situazioni in cui i corsi online risultano non del tutto o non facilmente fruibili: è il caso, ad esempio, dei corsi rivolti ad un’utenza non ancora abituata alla navigazione e interazione online.
Un secondo punto di difficoltà generato dall’utilizzo di corsi online si evidenzia nel momento in cui diventerà necessaria una verifica della qualità del corso e soprattutto della veridicità dei risultati.
La soluzione del primo problema è l’utilizzo dei corsi online solo là dove sia dimostrabile da parte dei partecipanti il possesso di una certificazione di alfabetizzazione informatica, quest’ultima conseguibile con un breve corso in modalità tradizionale con presenza in aula.
La soluzione del secondo problema invece è la scelta di corsi online che garantiscano la possibilità di controlli non aggirabili (vedi più avanti VERIFICABILITA').
Superati questi due scogli i corsi online diventano preferibili , sempre e comunque , rispetto a qualsiasi tipo di corso in presenza.
Qualora una P.A. decidesse comunque di finanziare ambedue le tipologie di corsi di formazione sarà inevitabile, proprio a causa delle loro differenze strutturali, organizzare due distinte sezioni del relativo Bando per dettare normative e modalità di controllo inevitabilmente diverse.

esempi best practices

VERIFICABILITA’ DEI SETTE ASPETTI QUALITATIVI dei corsi WBL (Vedi "Prospetto dei controlli" nella proposta del 05/06/2014)
Verificare la qualità, la affidabilità e soprattutto i risultati di un corso online è chiaramente indispensabile. Se per un corso in presenza l’affidabilità del gestore garantisce anche la veridicità dei risultati, per un corso a distanza si potrebbero avere anche casi di studenti che hanno delegato a terzi, già esperti, lo svolgimento delle prove del corso, appropriandosi poi dei relativi risultati.
Sette aspetti garantiscono la qualità dei corsi WBL e l’affidabilità dei loro risultati. Alcuni sono dichiarati dal gestore del corso e verificati dal committente direttamente online prima dell’inizio del corso , altri durante o dopo l’erogazione.
Il primo punto ( Corso e argomenti codificati) è attestato con autocertificazione del gestore che dichiarerà il codice del corso e la codifica regionale o nazionale utilizzata.
Il secondo punto (Incentivazione docenti in base ai risultati) è verificabile dal committente , o da un suo incaricato, che assumerà durante l’erogazione la veste di Referente o Capogruppo, figura che accede direttamente e in qualsiasi momento ai dati di sintesi dei risultati correnti del corso (coefficienti di rendimento dei docenti e risultati delle prove già sostenute dagli studenti).
I punti terzo e quarto (Numero di prove previste e Valutazioni di interventi collaborativi) sono anch’essi controllabili dal Referente che può accedere, oltre che ai dati di sintesi, anche ai singoli risultati e alla tipologia delle prove sostenute dagli studenti (Test, Esercizi, Collaborazioni).
Il quinto punto (Memorizzazione e consultazione dei risultati finali) è verificabile dal Referente e dai Docenti che hanno accesso diretto al Data Base dei risultati, analitici o aggregati per singolo corso, e alle relative statistiche.
Il sesto punto (Disponibilità automatica del certificato dei risultati) è dichiarato preventivamente dal gestore. Interessa il singolo studente che alla chiusura del percorso, al momento di richiedere ad un Test Center accreditato la verifica dei risultati in ambiente presidiato, dovrà produrre il certificato dell’esito positivo.
Il settimo punto (Disponibilità del materiale per erogazione Verifiche in ambiente presidiato) è verificabile solo a posteriori : alla chiusura del proprio percorso con esito positivo, il singolo studente invierà ad un Test Center accreditato richiesta di Verifica. Il Gestore del corso invierà a a sua volta, a tutti i Test Center interessati , i Test per la controprova e il relativo software di erogazione, garantendo altresì l’assistenza tecnica per la riuscita dell’operazione.
http://www.diffusioneinformatica.it/presentazione/index.php?p=1

Inviato da Eduardo Esposito (DIFFUSIONE INFORMATICA Srl) - Roma - il 05/06/2014 19.21.37

obiettivi specifici

PROPOSTA DI CORSI OnLine IMMEDIATAMENTE VALUTABILI
La tecnologia dei corsi O.L. sta facendo progressi e ottenendo risultati non più ignorabili.
Sul piano della loro ammissibilità tra i corsi finanziati per la formazione trasversale l’unico ostacolo, a fronte dei mille vantaggi soprattutto economici, rimane ad oggi la difficoltà di distinguere un corso valido da uno che non darà mai allo studente risultati spendibili per un futuro lavoro.
Ciò che proponiamo è una tipologia di corsi immediatamente valutabili sia prima che dopo la relativa erogazione.
L’acronimo WBL caratterizza una piattaforma per l’erogazione di corsi O.L. che può ospitare qualsiasi corso che sia compatibile con i suoi vincoli di qualità, e il livello di tale compatibilità è evidenziato da parametri valorizzati nel PROSPETTO QUALITA' del CORSO prodotto dalla Piattaforma automaticamente all’atto dell’ inserimento del corso stesso.
Inoltre, a conclusione del corso, lo studente che ne ha superato le numerose prove può sottoporsi ad una controverifica di apprendimento, di durata di pochi minuti e costo praticamente trascurabile, presso una qualunque postazione informatizzata e presidiata,
I corsi WBL, infatti, rilasciano alle postazioni designate da un Ente Pubblico ( ad esempio i C.P.I. o , nel caso di corsi di informatica, i Test Center accreditati ) il software di erogazione di una serie di test a valutazione automatica che, se lo studente ha veramente seguito il corso, saranno superati con estrema facilità.
Compito delle P.A. che vogliono conseguire risultati veri rimane quello di regolamentare l’assegnazione dei corsi e le loro verifiche.

policy e suggerimenti

La piattaforma WBL, da quanto ci risulta, è per ora l'unica, per i corsi online,a imporre ai corsi ospitati vincoli di qualità non aggirabili e immediatamente controllabili. Per contro i gestori di corsi che utilizzano il WBL usufruiscono di un software flessibile ed efficacissimo per raggiungere risultati ottimali con risorse contenute.
La P.A. che decidesse di finanziare questo strumento avrebbe la possibilità "ex ante" di operare selezioni diversamente legate ai singoli punti di qualità riportati nel Prospetto e "ex post" condizionare il pagamento di quote di finanziamento al numero di risultati positivi registrati nei Test Center interessati.

esempi best practices

La descrizione del prodotto è visionabile all'indirizzo
www.diffusioneinformatica.it/presentazione.it
Sono disponibili per dimostrazioni corsi già operanti di preparazione agli esami della ECDL.
A titolo indicativo si riporta lo schema di un PROSPETTO QUALITA'-

Prospetto Qualità del Corso ospitato in Piattaforma WBL
Corso ………………………………….. Codice …………………. Prerequisiti ………………….
Chiave Descrizione parametro Risultato Valore
1 Esistenza Codifica argomento del corso SI / NO 1 / 0
2 Esistenza incentivazione docenti per risultati SI / NO 1 / 0
3 Num. Prove da sostenere mensilmente dagli studenti <8 / 8-10 / >10 0 / 0.5 / 1
4 Esistenza incentivazione collaborazione sul Forum SI 1
5 Data Base risultati continuamente consultabile SI 1
6 Esistenza certificazione automatica dei risultati SI 1
7 Disponibilità di test e relativo software di erogazione SI / NO 1 / 0

Note:
1 – La codifica si intende eseguita a partire dal Repertorio Regionale delle Competenze che, basandosi su profili professionali, consente contemporaneamente l’individuazione di eventuali prerequisiti.
2 – La Piattaforma WBL gestisce le retribuzioni dei docenti in misura proporzionale ai risultati conseguiti: Tale misura è modulata dal gestore del corso.
4 – La piattaforma riserva un voto per gli studenti che collaborano sul Forum, voto che va ad aggiungersi a quelli delle prove previste al punto 3
5 – I risultati, sottoforma di Tabelle, Grafici, Statistiche, sono continuamente consultabili dagli Studenti, dai Docenti, da eventuali Referenti Aziendali e dalla Segreteria della Scuola.
7 – Il gestore del corso decide se fornire ai Test Center richiedenti un set di Tests e il relativo software di erogazione. Lo studente inoltrerà richiesta di esame ad uno dei T,C. dell’elenco regionale: questi scaricherà il software dal sito WBL e fisserà un appuntamento allo studente.